Misuratore di energia elettrica Owl: scopriamone vantaggi e costi

misuratore di energia elettrica OwlSe desideri controllare il consumo elettrico e desideri pure capire qual è l’elettrodomestico in casa che consuma di più o magari prevedere quanto sarà salata la bolletta della luce, lo strumento che dovrai acquistare è di certo il misuratore di corrente. E tra i brand migliori del settore c’è Owl.
Nel nostro articolo ci occuperemo proprio di descritte le caratteristiche del misuratore di energia elettrica Owl e ti mostreremo pure i prezzi. Tra l’altro due tra i migliori modelli li abbiamo pure recensiti.

Owl misuratore energia: prezzi e recensioni dei migliori modelli 

Come preannunciato poco sopra, abbiamo recensito alcuni tra i migliori misuratori di corrente Owl. Tali recensioni avrai modo di leggerle cliccando sui link visibili subito in basso. Se però prima delle recensioni vuoi intanto capire quanto costano, poco più in basso potrai consultare delle tabelle.

  • Owl Micro+: la scelta più economica.
  • Owl CM160: misuratore dotato di segnale acustico e visivo che ti avverte quando si supera la soglia massima relativa al consumo elettrico).

Ed ecco qui in basso i prezzi relativi ai migliori misuratori di energia elettrica Owl. Basta un click per verificare la disponibilità dei prodotti.

 
Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 16:47

Misuratore consumo elettrico Owl: le caratteristiche

Optando per il misuratore di corrente Owl potrai godere di uno strumento di facile installazione (di cui parleremo meglio nel prossimo paragrafo) e che ti fornirà tutte le informazioni che desideri.
Vuoi avere una stima dei tuoi consumi in termini economici?
Questi sono dati che potrai analizzare e tra l’altro scegliendo pure tra due tariffe orarie: diurna e notturna.

Ovviamente viene mostrato il consumo elettrico e, cosa assai importante, potrai impostare una soglia di allarme. Ovvero: imposta un limite massimo di consumo (ad esempio 2900 watt) così, se viene superata tale soglia, il misuratore Owl ti avvertirà. Ciò ti permette di evitare che la luce si stacchi per il superamento della soglia massima di 3Kw (se hai il classico contratto). 
Attenzione però: non tutti i modelli sono dotati di cicalino. Alcuni mostrano il segnale di allarme solo visivamente, di conseguenza potresti anche non accorgerti che è stato appena superato il limite. Ecco perché il primo consiglio è quello di mettere in un luogo visibile il monitor contatore che mostra il consumo elettrico. Se invece vuoi stare più tranquillo e vuoi essere avvertito da un allarme acustico, allora è il caso di optare per il misuratore di corrente Owl CM160 che puoi scoprire qui.

Tra gli altri dati che vengono rilevati dal misuratore di energia elettrica Owl vi sono pure: le emissioni di Co2, la temperatura e la potenza istantanea.
Potrai anche visualizzare uno storico dei consumi (giornaliero, settimanale, mensile e annuale). Non solo consumi elettrici, ma anche quelli economici (con alcuni modelli puoi impostare fino a 6 tariffe).
E non devi preoccuparti di quanto consuma il misuratore di energia Owl, perché tale dispositivo non è alimentato elettricamente. Non affatto, ha solo bisogno delle batterie che comunque vengono già fornite in dotazione. 

Misuratore di energia con collegamento internet: la novità

Tra i misuratori di energia Owl più moderni dobbiamo segnalare il modello Owl Intuition-LC, ovvero si tratta di un’unità che non ha una stazione con monitor. Non ce l’ha perché non ne ha di bisogno, visto che grazie alla connessione internet il misuratore di corrente si può collegare al pc, al tablet o magari allo smartphone (l’App da scaricare è gratis).
Quindi, i dati puoi consultarli semplicemente interagendo con il cellulare. E se preferisci il modello Owl Intuition LC puoi vedere qui quanto costa.

Owl misuratore di corrente: installazione

L’installazione del misuratore di energia elettrica Owl è un altro dei suoi maggiori punti di forza. Infatti, devi solo collegare il sensore TA al cavo di fase dell’impianto e collegando poi il sensore al trasmettitore ci penserà quest’ultimo a trasmettere i dati all’unità principale. Stazione dotata di apposito monitor che, come abbiamo letto prima, ti permetterà di visualizzare diversi parametri.